COME PROMUOVERSI ONLINE IN MODO CREATIVO

L’11 febbraio scorso Caroline Alberoni mi ha ospitata gentilmente sul suo blog, Carol’s Adventures in Translation. Questa è la versione italiana e aggiornata del post che avevo scritto, How To Market Your Translation Services With Creativity. Idee, consigli, risorse e strumenti per promuovere i tuoi servizi di traduzione in modo creativo.

Come promuoversi online in modo creativo - Consigli, risorse, strumenti

Vuoi distinguerti e dimostrare la tua unicità?

Naturalmente. Tutti vogliamo farci conoscere, distinguerci e attrarre nuovi clienti.

La prima impressione conta, ma abbiamo solo pochi secondi per attirare l’attenzione dei nostri potenziali clienti.

Ecco perché, invece di usare solo le parole, possiamo combinare testi e immagini per creare contenuti visivi per la promozione dei nostri servizi di traduzione.

COME PUOI USARE I CONTENUTI VISIVI PER RACCONTARE LA TUA STORIA?

Da alcuni anni ho sostituito il curriculum tradizionale con un curriculum visivo, ho creato alcune infografiche e presentazioni creative per raccontare e promuovere la mia attività e ho cominciato a condividere sui social le avventure di Aletta in forma di immagini. Ti posso assicurare che i riscontri sono stati molto positivi.

In questo post voglio condividere risorse e strumenti che spero possano aiutare anche te a promuovere i tuoi servizi di traduzione in modo creativo.

1. INDIVIDUA DESTINATARI E OBIETTIVI

Esattamente come quando ti prepari ad affrontare la traduzione di un testo, prima di disegnare un contenuto visivo è necessario conoscere destinatari e obiettivi.

Il tuo messaggio deve essere chiaro e rilevante.

Per cominciare, rispondi a queste domande:

  • Qual è il tuo prodotto/servizio?
  • Chi sono i tuoi destinatari?
  • Quali sono i tuoi obiettivi?

Se ti occorre aiuto per individuare i tuoi destinatari, puoi leggere questo post, in cui ti guido passo passo alla creazione dell’identikit del tuo cliente ideale.

2. PIANIFICA  DEL TEMPO DA DEDICARE ALLA CREATIVITÀ

Non pensare di non essere una persona creativa.

Nemmeno io mi sarei mai definita una persona creativa. Non ho mai dimostrato alcuna particolare inclinazione o predisposizione artistica e sono sempre stata più interessata alla lettura o alla matematica.

Poi, qualche anno fa ho cominciato ad appassionarmi alla grafica e alla programmazione e ho lanciato il mio primo progetto creativo.

Un sito Web giallo, che, fortunatamente, hanno visto in pochi:

Primo esperimento creativo

Dopo diversi tentativi (scorri la pagina per vedere le primissime creazioni) più o meno riusciti sono arrivata fin qui.

Queste immagini sono l’esempio concreto che chiunque può essere creativo e che si può imparare e migliorare nel tempo. La creatività è parte di ciò che siamo. È un modo diverso di raccontarsi ed esprimere la propria unicità.

Ricordati che il tuo obiettivo non è promuovere i tuoi progetti creativi, ma creare contenuti visivi per promuovere i tuoi servizi di traduzione.

Individua il momento della giornata in cui sei più creativa e ogni settimana pianifica del tempo per cominciare subito a coltivare la tua creatività.

3. CERCA IDEE E ISPIRAZIONE

Comincia a raccogliere immagini, fotografie, colori e font che ti piacciono e che ti aiutino a trovare la giusta ispirazione per la creazione dei tuoi contenuti visivi.

Per ispirarti:

4. SCEGLI COLORI E FONT

Se hai già un sito Web e un logo, usa gli stessi colori e font.

Altrimenti, scegline due o tre al massimo. Sono sufficienti. Qui ti spiego come fare.

Salva i codici HEX/RGB dei colori e i font in un file e usali in tutti i tuoi contenuti visivi. Non aver paura di sembrare noiosa o ripetitiva, perché è proprio la ripetizione di questi elementi a renderti riconoscibile.

Per approfondire:

 Strumenti per la scelta di colori e font:

5. SCEGLI IMMAGINI ED ELEMENTI GRAFICI

Immagini ed elementi grafici servono a raccontare le storie in modo molto più immediato.

In genere, cerco di usare immagini e fotografie create da me, per rendere unici i miei contenuti. Se non ho quello che mi serve, cerco immagini e icone su Pixabay, iconmonstr e flaticon.

Se non trovi quello che cerchi, ci sono molti altri siti dove puoi scaricare immagini e icone gratuite.

6. RACCONTA LA TUA STORIA

Ciò che ti distingue dagli altri sei tu: la tua esperienza, le tue competenze e capacità, la tua personalità e professionalità, i tuoi punti di vista. Sono questi gli elementi che contraddistinguono la tua unicità.

Sei il protagonista della tua storia, ma ricordati che il tuo obiettivo è comunicare con i tuoi destinatari, quindi al centro dovrai mettere loro.

7. DISEGNA I TUOI CONTENUTI VISIVI

Questi sono alcuni esempi dei contenuti visivi che puoi creare:

  • Curriculum, portfolio, brochure, volantini, cartoline, modelli di fattura, ecc.
  • Infografiche e presentazioni.
  • Immagini per sito Web, blog e social media.

Quando progetti i tuoi contenuti visivi, prova a mettere in pratica questi consigli:

  • I testi devono essere leggibili. Nel dubbio vale una sola regola: la semplicità.
  • Aumenta o riduci la spaziatura dei testi e cerca di allineare tutti gli elementi simili.
  • Scegli colori coordinati e cerca una combinazione armoniosa di elementi visivi e testi.
  • Usa le icone per rappresentare graficamente i testi.
  • Personalizza i contenuti visivi aggiungendo logo, sito Web, firma o social media di tua scelta.
  • Sorprendi il lettore con testi o immagini inaspettate.
  • Chiedi consigli e suggerimenti ad amici o colleghi.

Per la creazione dei miei contenuti visivi, in genere uso Canva, PowerPointXara Designer Pro.

Altri strumenti:

  • GIMP e Inkscape, PicMonkey e BeFuncky: due software gratuiti e due strumenti online per applicare effetti e filtri o per modificare le immagini.
  • Pablo: uno strumento online per creare immagini perfette per la condivisione sui social media.
  • Google Slides: un’alternativa online e gratuita a PowerPoint per la creazione di presentazioni e immagini.
  • HaikuDeck: anche se colori e font non sono personalizzabili, è uno strumento molto semplice per cominciare a creare presentazioni creative.
  • Phonto: per me questa è la migliore app gratuita per aggiungere testi alle immagini; è disponibile per dispositivi iOS e Android.

8. CONDIVIDI I TUOI CONTENUTI VISIVI

Una volta creati i tuoi contenuti visivi, è il momento di condividerli.

Usa infografiche e presentazioni sul tuo sito Web o blog oppure pubblicale su LinkedIn, Pinterest, SlideShare e Visually.

Invia curriculum visivo, brochure e portfolio a clienti esistenti e potenziali.

Condividi le immagini sui social media.

Per approfondire: 58 places to promote your visual content for free

Ora hai gli strumenti e le risorse che ti servono. Quale sarà il tuo primo progetto creativo?

Come promuoversi online in modo creativo

Enjoy this blog? Please spread the word:
RSS
LinkedIn
Pinterest
Instagram
Facebook
Twitter