Finestrella 20: regola dei terzi

Finestrella 20: regola dei terzi

Non so se lo hai notato, ma di preferenza nelle immagini allineo al centro gli elementi e soprattutto i testi.

Per me l’allineamento al centro è sinonimo di equilibrio. Lo trovo rassicurante, preciso e… centrato appunto.

Come, però, mi è stato detto saggiamente quando ho cominciato a muovere i primi passi nel magico mondo dei contenuti visivi:

Creatività è: Viviana Bava

Ho così scoperto un’ottima alternativa all’allineamento al centro: la cosiddetta regola dei terzi.

Praticamente consiste nel sovrapporre all’immagine una griglia composta da due linee verticali e due linee orizzontali equidistanti, in modo da formare nove parti uguali e collocare l’elemento e/o il testo da porre in evidenza in corrispondenza dei punti d’intersezione di queste linee oppure sulle linee stesse.

Ti faccio un esempio pratico.

CON ALLINEAMENTO AL CENTRO

Allineamento al centro

APPLICAZIONE DELLA REGOLA DEI TERZI

Applicazione della regola dei terzi

CON REGOLA DEI TERZI

Regola dei terzi

Quale immagine ti piace di più?