Un libro al giorno per te: How to Succeed As a Freelance Translator e Tredici passi verso il lavoro del traduttore

Un libro al giorno per te: How to Succeed As a Freelance Translator e Tredici passi verso il lavoro del traduttore

«Molti luoghi comuni fanno apparire il lavoro del traduttore avvolto in un’aura romantica che non esiste più. Forse non è mai esistita. Tradurre è un mestiere, bisogna conoscerlo!», Luca Lovisolo

How to Succeed as a Freelance Translator - Corinne McKay
Tredici passi verso il lavoro del traduttore - Luca Lovisolo

Tradurre è un mestiere, il nostro mestiere.

Un mestiere che richiede talento, motivazione, competenze e conoscenze specialistiche che devono essere supportati da solide capacità di gestione e organizzazione delle attività.

Siamo traduttori.

Siamo professionisti.

Ecco, quindi, due libri che forniscono indicazioni pratiche e suggerimenti concreti su come diventare un traduttore professionista o su cosa fare per adottare un approccio più strutturato per migliorare la propria professionalità.

How to Succeed As a Freelance Translator

In How to Succeed As a Freelance Translator di Corinne McKay trovi consigli su come scrivere e cosa scrivere nel curriculum, sulle tariffe e sulla produttività, informazioni su strumenti di traduzione, contratti, ordini, termini e condizioni, associazioni professionali e alcuni suggerimenti su come trovare clienti diretti e su come gestire la tua attività di traduzione da un punto di vista imprenditoriale.

Tredici passi verso il lavoro del traduttore

Come nel libro di Corinne McKay, in Tredici passi verso il lavoro del traduttore di Luca Lovisolo trovi consigli pratici, che toccano tutti gli aspetti dell’attività del traduttore: titoli di studio, impostazione e redazione del curriculum per le agenzie, alcuni metodi per entrare in contatto con i clienti diretti, calcolo delle tariffe, software di traduzione, portali e associazioni professionali, dizionari e glossari, alcune attività che si possono affiancare a quella della traduzione.
L’intento del libro è fornire indicazioni su come “Diventare traduttore freelance in Italia e nella Svizzera italiana”, per cui l’autore cita esempi specifici di questi due mercati di riferimento e, in particolare, dedica una sezione, seppure orientativa, agli aspetti legati all’amministrazione e alla responsabilità civile del traduttore in Italia e in Svizzera.

Enjoy this blog? Please spread the word:
RSS
LinkedIn
Pinterest
Instagram
Facebook
Twitter