Un libro al giorno per te: Il libro delle parole altrimenti smarrite

Un libro al giorno per te: Il libro delle parole altrimenti smarrite

Un libro dedicato a tutti i collezionisti di parole. Un libro in cui ci si perde, per ritrovare parole altrimenti smarrite.

Il libro delle parole altrimenti smarrite -Sabrina D'Alessandro

Come sono nate espressioni come “seducifùlimini”, “nubilósa”, “risbaldènte”, “facitóio” e “rattovolante”? E, soprattutto, cosa significano precisamente?

Se lo è chiesto Sabrina D’Alessandro, che nel 2009 ha istituito l’Ufficio Resurrezione delle parole smarrite, da cui è nato Il libro delle parole altrimenti smarrite.

Nella premessa, l’autrice suggerisce quattro modi in cui puoi leggere il libro:

  • puoi aprire il libro a caso e leggere una parola qua e una là;
  • puoi aprire il libro a caso e accoppiare la parola sulla pagina di sinistra con quella di destra per scoprire che il libro è concepito su centocinquanta coppie di parole;
  • puoi leggere il libro pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo, dall’inizio alla fine;
  • puoi decidere di concentrarti solo sulle tavole illustrate.

Indipendentemente da come decidi di leggerlo, è un libro prezioso e unico, che suscita curiosità, interesse e divertimento.

Sei pronta a partire per questo viaggio nelle parole che furono?

Enjoy this blog? Please spread the word:
RSS
LinkedIn
Pinterest
Instagram
Facebook
Twitter